Le diverse specie di cocciniglia

Posted on

Gli Invertebrati sono molto piu’ numerosi dei Vertebrati: il 95% delle specie animali sono senza colonna vertebrale.

I peli che ricoprono la superficie del loro esoscheletro, detto anche “tegumento” svolgono funzioni sensoriali oppure di rivestimento e protezione e, in alcune specie, sono urticanti. Sulla Terra esistono oltre 12.000 specie diverse di formiche, le cui dimensioni vanno da qualche millimetro a 6-7 centimetri. I molluschi costituiscono un vasto gruppo di animali dalle abitudini molto diverse: infatti,per la maggior parte vivono nelle acque dolci, mentre altre specie sono capaci di vivere all’asciutto. Vicino a sete stampate di vari colori, molte tessiture speciali sono divenute celebri, una di queste si chiama mudmee ed è un tipo di ikat proprio del Nord Ovest. In questo modo si ha una specie di catena di montaggio che permette un’alimentazione continua, e fa si che vari segmenti del tubo possano specializzarsi per diverse fasi digestive. Classificato tra i Platelminti (vermi piatti) appartiene alla classe dei Monogenei, famiglia Gyrodactylidae. Per scendere nel dettaglio il Genere è ovviamente Gyrodactylus e in esso sono comprese diverse centinaia di specie. Questo apparato si chiama Aptor, comune a tutte le specie le differenzia in base a numero, forma e distribuzione degli uncini. In alcuni casi le larve sono così differenti, che gli scienziati credevano, in principio, che fossero specie diverse.

Le diverse specie di altica

  • Della vagina (vaginite),
  • Della parete interna dell’utero (endometrite),
  • Delle tube di Falloppio (salpingite).

Gli Artropodi sono il più vasto gruppo del regno animale, con 875 mila specie conosciute, diffuse in tutti gli ambienti della terra.

I platelminti sono vermi dal corpo piatto che possono vivere in acqua (planaria) o come parassiti (tenia). Questo cosiddetto verme piatto, si presenta come una sorta di bozzolo bidimensionale semi-trasparente e di colore neutro (per quanto esistano anche specie colorate e vivaci come crinoline). – Nudibranchi (piccoli nudibranchi biancastri), attaccano solo il genere Montipora, alcune specie sono visibili ad occhio nudo, altre non completamente, depongono all’interno dello scheletro morto, rapidamente infestanti. % delle specie animali di tutto il pianeta, si tratta del phylum più adattabile alle diverse condizioni che si trovano sulla Terra. A giustificare l’imponenza di questo impegno di ricerca è il fatto che gli insetti sono il gruppo di organismi più ricco di specie sulla terra. I 750 esemplari completi appartenenti a 30 specie diverse Anche i meccanismi riproduttivi sono diversi e differenti a seconda delle specie, si conta che tra tutti i vermi esistano da 8 a 10 strategie riproduttive differenti. delle specie del genere Echinococcus sono i seguenti: Attraverso questi criteri di classificazione sono stati ingerite da un ospite intermedio adatto, rappresentato da diverse specie di

Le diverse specie di cocciniglia

  • Più primitivi. Hanno una bocca, ma sono privi di cavità digerente. Assumono il cibo attraverso la bocca convogliandolo direttamente alla massa di cellule digestive.

La lista seguente contiene informazioni sulla massima dimensione dei copepodi, i Colori delle varie specie e anche immagini.

Ordine Poecilostomatoida Famiglia Anchimolgidae Massima dimensione riscontrata (femmine): 1.20mm Massima dimensione riscontrata (maschi): 0.85mm Colore: Opaco, occhio rosso Provenienza: Madagascar Riferimenti: Humes and Stock, 1972 Figura 11. Ordine Poecilostomatoida Famiglia Anchimolgidae Massima dimensione riscontrata (femmine): 1.68mm Massima dimensione riscontrata (maschi): 1.37mm Colore: Opaco, occhio rosso Provenienza: Madagascar Riferimenti: Humes and Stock, 1972 Figura 12. Ordine Poecilostomatoida Famiglia Anchimolgidae Massima Dimensione Riscontrata (femmine): 2.0mm Massima Dimensione Riscontrata (maschi): 1.62mm Colore: Trasparente, occhio rosso scuro Provenienza: Madagascar Riferimenti: Humes e Ho, 1968a Figura 13. Famiglia Anchimolgidae Massima Dimensione Riscontrata (femmine): 1.15mm Massima Dimensione Riscontrata (maschi): 0.85mm Colore: Trasparente o opaco, occhio rosso Provenienza: Madagascar Riferimenti: Humes and Ho, 1968a Figura 15. Ordine Poecilostomatoida Famiglia Anchimolgidae Massima Dimensione Riscontrata (femmine): 1.12mm Massima Dimensione Riscontrata (maschi): 0.88mm Colore: Opaco, canale alimentare marrone chiaro, occhio rosso, sacca ovarica grigia. Famiglia: Lichomolgidae: Lichomolgus queste specie sono spesso menzionate in precedenti priferimenti. Ordine Poecilostomatoida Famiglia Anchimolgidae Massima Dimensione Riscontrata (femmina): 1.26mm Massima Dimensione Riscontrata (maschio): 1.17mm Colore: Opaco chiaro, occhio rosso Provenienza: Madagascar Riferimenti: Humes and Ho, 1968a Figura 26. Le diverse specie di tenia possono essere identificate solo grazie ai segmenti, perché le uova sono identiche. Alcuni vermi sono piatti, altri cilindrici.

Ci sono alcune specie di uccelli che vivono in città. Perché, quindi, non costruirgli una casa per poter fare birdwatching anche dalle finestre di un appartamento?

  • Una persona saggia prende in considerazione check-ups di prevenzione regolare come normale abitudine nella vita quotidiana, e questo dovrebbe essere particolarmente importante per:

Esistono diversi tipi di vermi e parassiti che vivono negli intestini e che causano diverse malattie.

Tutte le loro specie hanno numerosi esemplari e in alcune zone del mondo sono addirittura considerati delle piaghe per l’agricoltura; non sono considerati specie protetta. Alcune specie di verme di velluto hanno soltanto un occhio. Il neonato di questo verme di velluto è più grande degli adulti della maggior parte delle specie! Comprendere come i vermi piatti reagiscano a quel tipo di sollecitazioni potrebbe essere d’aiuto per capirne l’impatto sui tessuti umani danneggiati. Addirittura certe specie (alcuni crostacei) sono così adattati o preadattati alle forti umidità che possono condurre vita anfibia, ma questo vantaggio li obbliga ad ambienti costantemente umidi. Comunque in grotte eutrofiche e distrofiche c’è un buon potenziale energetico, la fauna è costituita da diverse specie, numericamente abbondante, ma meno specializzata. La predazione è la forma più diretta di relazione fra specie diverse. Il sistema di classificazione si avvale di un insieme di categorie ordinate secondo un criterio gerarchico: tipo o phylum, classe, ordine, famiglia, genere, specie. Poche sono le specie cavernicole, le quali si trovano in parete e fra i detriti grossolani, arrivano anche a forti profondità e la loro morfologia è molto varia .

Vermi nell’occhio. Donna estrae 14 VERMI DAL SUO OCCHIO. Infezione choc - 14 vermi estratti occhio donna,rara infezione tipica delle mucche

Le deformità sono causate da un verme parassita della specie dei Platelminti, chiamato Ribeiroia ondatrae, che infetta numerose specie di rane proprio mentre cominciano a sviluppare gli arti.

Molte specie ora sono minacciate o estinte a causa della distruzione dell’habitat, del bracconaggio, dell’inquinamento, dei cambiamenti climatici e delle malattie. In natura esistono oltre 700 specie di “lumbricus”, con caratteristiche spesso profondamente diverse tra loro. Come accennato nell’introduzione ne esistono centinaia di specie ma noi ci soffermeremo solo su alcuni tipi: i vermi di terra, quelli d’acqua e quelli di letame. Anche i vermi di letame non sono tutti uguali, quelli presi in esame ad esempio vengono da due tipi di letame differente ed hanno caratteristiche completamente diverse. Altre specie sono invece carnivore e si nutrono di microrganismi, piccoli invertebrati e di altri nematodi, compresi individui della stessa specie (cannibalismo). Lunghe circa un centimetro (contro i 2 mm al massimo della media dei policheti), le mandibole di sono tra le più grandi mai ritrovate per questo tipo di vermi. I nematodi, detti vermi cilindrici, costituiscono il phylum più ampio degli pseudocelomati o aschelminti (12000 specie descritte; quelle ancora non descritte sarebbero più numerose di quelle descritte). Oltre a specie libere, vi sono molti nematodi parassiti che attaccano praticamente tutti i gruppi di piante e animali. Appartenenti alla famiglia Anisakidae, i vermi nematodi del genere Anisakis sono sottili, lunghi da 1 a 3 centimetri e il loro colore va dal bianco al rosato.

Oltre ai bambini, questo tipo di elmintiasi può colpire l’intera famiglia?

Comprendono sia specie conducenti vita libera che parassiti, i quali infestano molti tipi di organismi incluso l’uomo e il cane.

Molti Iurbellari vivono negli stagni o in pozze temporanee mentre solo alcune specie, come la geoplanaria, sono tipiche dei terreni umidi. In altre specie l’ epitelio è di tipo sinciziale: le cellule dell’ epidermide sono fuse a formare una continua massa citoplasmatica. OSSIURIASI Parassitosi da Enterobius vermicularis (o “verme dei bambini”) Gli ELMINTI sono parassiti intestinali classificati  in due tipi: ● platelminti(vermi piatti) e ● nematodi (vermi di forma cilindrica). In inverno, l’attività metabolica del lombrico si arresta e lo stesso entra in una specie di letargo, periodo necessario per il suo normale ciclo vitale. Plathelmynthes ) hanno simmetria bilaterale e il corpo piatto (per questo sono anche detti vermi piatti), lungo da pochi millimetri a diversi metri. Ci sono circa 1.100 specie di vermi a nastro nel mondo e la maggioranza, anche se non tutti, vivono nell’oceano. Gli animali delle diverse specie svolgano la respirazione con organi diversi. Si è scoperto che sono vermi della stessa famiglia degli ascaridi e si mimitizzano per non essere scoperti. I Nematodi sono chiamati anche vermi cilindrici perché presentano un corpo cilindrico a sezione trasversale circolare, differendo così dai platelminti (o vermi piatti) i quali mostrano uno schiacciamento dorso-ventrale.

Questi vermi piatti sono famosi per la capacità di rigenerarsi, ma sanno fare molto di più: per esempio sviluppare testa e cervello altrui

hélminthos, “verme”; cioè “vermi piatti”) è costituito da circa 25.000 specie di animali vermiformi.

La vittima della nostra storia e’, un po’ di varieta’ finalmente, un albero, per la precisione si tratta di diverse specie di olmo (Ulmus sp.) Schema da: pc.gc.ca Esistono una ventina di specie di Scolytus, e da bravi “pidocchietti” sono tutti specializzati a vivere su una specifica specie di albero. Il loro nutrimento primario è costituito dalle alghe silicee (diatomee), ma anche da dinoflagellati, specie Tetraselmis ed altre alghe unicellulari, come pure crostacei, rotiferi, minuscoli anellidi ed altri piccoli organismi. A causa della grande varietà, i biologi marini ritengono che in realtà esistano diverse specie di vermi Bobbit da classificare. Comprendono vermi piatti (platelminti) quali i cestodi (le tenie), e vermi cilindrici come i nematodi. A scuola vi insegnerebbero che ogni organo ha il suo parassita: alcuni sono vermi piatti (trematodi, famiglia dei cestodi, N.D.T. I vermi piatti sono come piccole sanguisughe: se ne stanno attaccati in un punto all’interno del corpo ospitante, e non fanno altro che nutrirsi ed emettere le loro uova. Questo vermiciattolo appartiene alla famiglia dei vermi cilindrici (nematodi), non a quella dei vermi nastriformi (trematodi). Come si evince dal nome, i Platelminti sono vermi a struttura appiattita, con movimento strisciante o, in alcune specie, con nuoto prodotto da ondulazioni muscolari.

I vermi marini come mostri: foto di specie sconosciute

“Amakusaplana acroporae” è il nome scientifico della specie di verme piatto o platelminti, parassita delle acropore.

Questi vermi piatti sopravvivono mangiando il tessuto del corallo e depongono le uova intorno alla base del loro scheletro, sono di forma ovale e di colore marrone. CELENTERATI: sono animali marini, hanno il corpo molle simile a una specie di sacco circondato da  tentacoli  che possono emettere sostane velenose con  i quali paralizzano e catturano le prede. Il loro corpo può avere forme e dimensioni diverse: tondo, piatto o fatto ad anelli che, allungandosi e restringendosi, permettono all’animale di muoversi. Ci sono ovviamente delle differenze di specie: tridacna crocea e hippopus hippopus vivono al massimo a 6 metri di profondità quindi necessitano di luce molto intensa. In più, oltre alle differenze di specie, esistono anche differenze individuali dettate dalla genetica diversa dei vari organismi, che sono molto difficili da identificare. Le spugne appartenenti alla famiglia Clionaidae sono in grado di penetrare nelle valve della tridacna creando fori anche di dimensioni importanti, potenzialmente anche portando a morte l’esemplare. Come tutti i bivalvi della famiglia delle Tridacne, anche Tridacna maxima è ermatipica.